×

Come scegliere l’olio d’oliva: 5 regole da seguire

come scegliere l'olio d'oliva

Come scegliere l’olio d’oliva di qualità? L’olio d’oliva è un condimento immancabile nella cucina mediterranea e ancor di più nella nostra cucina toscana. Sicuramente anche tu ogni giorno lo utilizzi per esaltare, condire o cucinare i tuoi piatti. Ma sei davvero sicuro che l’olio che usi così spesso sia un olio di qualità? Sai come scegliere l’olio d’oliva per la tua cucina? Sempre più spesso si sentono scandali che coinvolgono l’olio d’oliva, quindi cerca di fare attenzione. Ecco i nostri consigli per aiutarvi su come scegliere l’olio d’oliva ed avere sempre il meglio sulla vostra tavola.

Al Podere il Casale a Pienza produciamo olio extravergine di oliva da quasi 30 anni ed anche quest’anno la raccolta delle olive è iniziata con la fine della vendemmia, nei primi giorni di ottobre.  Nei dintorni di Pienza, in Toscana, gli olivi vengono ancora piantati secondo antiche tradizioni e nella nostra fattoria la raccolta viene effettuata a mano, come una volta. Siamo fortunati perché i nostri ulivi si trovano in una posizione ottimale a circa 500 metri slm. Nel nostro olio non usiamo nessun agente chimico e la raccolta precoce delle olive è importante per conferire al nostro olio quel gusto meravigliosamente fruttato accompagnato da una nota leggermente piccantina. Ma veniamo a noi…

Come scegliere l’olio d’oliva: ecco alcune regole da seguire

1) Evitare l’Olio low cost da supermercato

Come scegliere l’olio d’oliva: prima regola. Se trovate sugli scaffali dei supermercati un olio extra vergine di oliva venduto a pochi euro al litro rizzate subito le vostre “antenne di attenti consumatori”.  Noi conosciamo tutto il lavoro che c’è dietro ad un prodotto di qualità e vi consigliamo di non farvi abbindolare dai prezzi stracciati perché molto spesso nascondono oli di pessima qualità. Vi invitiamo invece a visitare direttamente i produttori, venite a trovarci in azienda e chiedete di assaggiare il nostro olio d’oliva, capirete subito la differenza! Fate molta attenzione anche alle etichette: diffidate di etichette poco chiare, con scritte piccolissime e con informazioni criptiche sull’origine dei prodotti. Questa è la prima regola su come scegliere l’olio d’oliva: acquistate solamente oli d’oliva che indicano chiaramente il luogo di produzione, il processo produttivo e le caratteristiche del prodotto.

2) L’Olio Extravergine di Oliva è il migliore

Non c’è dubbio e lo sappiamo tutti, l’olio extravergine di oliva è il migliore, ma sapete perché? Perché ha il minor grado di acidità rispetto agli altri oli d’oliva. E’ assolutamente vietato che all’olio extravergine d’oliva siano aggiunti altri oli o miscele di oli. Semplicemente l’olio extravergine di oliva viene estratto dalla spremitura delle olive con un’acidità massima dell’1%. Se ne avete la possibilità scegliete sempre olio extravergine di oliva, possibilmente dal contadino o da un’azienda che conoscete. Podere il Casale a Pienza è a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione su come scegliere l’olio d’oliva.

3) Scegliete Olio di Oliva Biologico

L’uso smisurato di pesticidi è una delle minacce da evitare. Ecco perché dovete scegliere un olio extravergine di oliva biologico, perché in agricoltura biologica non vengono utilizzate sostanze tossiche che ritrovereste inevitabilmente nel vostro olio. In agricoltura biologica vengono rispettate regole ben precise nella produzione dell’olio e proprio per questo l’olio extra vergine di oliva biologico non conterrà tracce di pesticidi. Inoltre i grandi produttori di olio d’oliva possono utilizzare sostanze chimiche per correggere o nascondere l’acidità dell’olio.
Scegliete quindi un olio biologico proveniente se possibile da piccole aziende biologiche. La nostra azienda agricola a Pienza, Podere il Casale è biologica dal 1991 ed il nostro olio extravergine di oliva, come tutti i prodotti della nostra fattoria è certificato biologico. Venite a visitarci e a scoprire la nostra realtà, il nostro obiettivo è proprio quello di farvi toccare con mano con nascono i veri prodotti della tradizione toscana.

4) Scegliete Olio Dop o IGP

Tutti i prodotti a marchio DOP o IGP devono rispettare un disciplinare ben preciso. Se volete davvero andare sul sicuro quindi scegliete olio extravergine d’oliva DOP o IGP che tutela e protegge dalle contraffazioni in tutta Europa. I disciplinari contengono norme in materia di coltivazione, raccolta e confezionamento dell’olio e devono essere rispettate rigorosamente.
Come scegliere l’olio d’oliva? Al Podere il Casale produciamo olio d’oliva IGP Toscano con le nostre olive biologiche.

5) Scegliete Olio d’oliva spremuto a freddo

L’ultimo consiglio da seguire per un olio di oliva di qualità superiore è scegliere un olio d’oliva spremuto a freddo. Ma cosa significa olio d’oliva spremuto a freddo? Significa che durante le operazioni di spremitura e d estrazione la temperatura non  deve mai superare i 30°C. In questo modo le proprietà dell’olio non vengono alterate ed il prodotto esprimerà al meglio le sue caratteristiche.

Ecco come scegliere l’olio d’oliva. Tenete a mente i nostri consigli su come scegliere un olio d’oliva di qualità e ricordate, il migliore è l’olio extravergine d’oliva biologico a marchio DOP o IGP spremuto a freddo. L’olio extravergine del Podere il Casale rispetta tutti questi requisiti! Siamo orgogliosi della nostra produzione e dell’attenzione che ogni giorno mettiamo nel nostro lavoro per offrirvi un prodotto di alta qualità. Vi invitiamo quindi ad assaggiare il nostro olio nuovo o a venire direttamente in fattoria ad assaggiarlo su una buona bruschetta fragrante. Venire a visitarci è il modo migliore per rendervi conto e toccare con mano tutto quello che vi abbiamo suggerito in questo articolo.

–> Acquista l’olio d’oliva extravergine Podere il Casale

–> Visita la Fattoria Podere il Casale Pienza

come scegliere olio d'oliva
Az. Agr. Biologica Podere il Casale

×