×

Controfiletto ripieno di pecorino di Pienza, tortino di patate e riduzione di vino rosso.

controfiletto pecorino

Cucinare la carne non è mai semplice. O meglio finisce sempre per diventare troppo semplice. Abbiamo deciso di condividere una ricetta gustosissima, particolare e di sicuro successo.

La carne si sposa molto bene con il pecorino di Pienza. E allora perchè non farcirla e accompagnarla a una salsa di vino? Naturalmente per la riduzione dovrete utilizzare un rosso strutturato senza troppa acidità e il nostro Regio si adatta pefettamente a questa ricetta. Il Pecorino di Pienza, invece, deve essere fresco e dovrete lasciarlo a temperatura ambiente perchè si sciolga in cottura. Infatti la cottura della carne è molto veloce e il formaggio dovrà semplicemente ammorbidirsi in padella.

La ricetta è semplice e veloce quanto gustosa, si prepara in poco tempo e i vostri ospiti rimarranno a bocca aperta, sia per il gusto, sia per l’impatto visivo. Il tortino di patate sarà un contorno perfetto, saporito e sostanzioso Insomma iniziamo ad accendere i fornelli e cominciamo.

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 2 fette alte 2 cm di controfiletto di Chianina
  • 200 gr. Di Pecorino di Pienza fresco
  • 4 patate medie a pasta gialla
  • 1 uovo
  • 400 ml. di vino rosso strutturato
  • Zucchero q.b.
  • sale, pepe e olio extravergine q.b.
  • Un rametto di rosmarino
  • Ritagli di carne
  • 1/2 sedano, 1/2 carota, 1/2 Cipolla

PREPARAZIONE:

Per prima cosa dobbiamo preparare un fondo di carne. Tagliate grossolanamente sedano carota e cipolla. Tostate i ritagli di carne in un pentolino, con un filo d’olio a fiamma alta. I ritagli di carne devono rosolare bene e fare una bella crosticina. Quando la carne sarà ben rosolata aggiungete le verdure e fate andare finchè non avrete l’impressione che si sia incrostato il fondo del vostro pentolino.

A questo punto sfumate tutto con il vino rosso e lasciate ridurre a 1/3 a fuoco basso. Nel frattempo mettete a lessare le patate. Dovranno essere cotte ma non troppo. Insomma non sevono essere crude, ma nemmeno da purè o gnocchi. Prendete la vostra carne e create una  tasca con il coltello. infilateci dentro una fettina di pecorino di Pienza fresco alta più o meno 1/2 cm e richiudete con uno stecchino da denti.

Una volta cotte le patate schiacciatele, conditele con sale, pepe, olio e rosmarino tritato e aggiungete l’uovo. Aiutandovi con un oggetto dalla forma cicolare (coppapasta o tazza da latte), create un tortino. In una padella antiaderente cuocete questo tortino 3-4 min per lato. Deve fare una bella crosticina. Una volta cotto mettete da parte. Prima di cuocere la carne assicuratevi che la vostra riduzione sia pronta. Deve raggiungere una consistenza vischiosa e non deve essere acida. Quindi assaggiatela e regolatela di zucchero e di sale, dopo di che filtratela e tenetela al caldo.

E’ giunto il momento di cuocere la carne. Ungetela con l’olio e poi cuocetela in una padella antiadernte già calda. La fiamma deve essere molto alta perchè la cottura deve essere rapida. Gli zuccheri della carne devono caramellizzare bene. Bastano 3 min per lato.

IMPIATTAMENTO:

Al centro del piatto sistemate il tortino di patate che avrete riscaldato. Adagiateci sopra la carne e guarnite il tutto con la riduzione di vino rosso, completate tutto con delle scaglie di pecorino fresco. E il piatto è pronto!

I NOSTRI INGREDIENTI

 

PECORINO FRESCO
“IL REGIO”

×