×

Il Miele

Qualche tempo prima del nostro trasferimento in Toscana abbiamo fatto la conoscenza dell’associazione “Medici per l’ambiente”. Siamo così venuti a sapere che la Toscana era appena stata dichiarata una delle zone meno inquinate d‘Europa. Vi chiederete: che cosa centra questo con il miele e cosa hanno a che fare le api con i dottori?

La risposta è semplice: le api vengono utilizzate nella ricerca medica anche per analizzare il grado di inquinamento dell‘aria. Quando sono alla ricerca di cibo, le api caricano il proprio corpo con varie sostanze presenti nell’aria. Fra i peli che ricoprono il loro corpo si impigliano così anche molecole di veleni usati per l’agricoltura e di altro tipo.

Un apicultore di Pienza negli anni 1990 raccoglieva ogni anno api di diversa provenienza e dopo averle ibernate le inviava immediatamente a un laboratorio di Bologna. Qui fu scoperto che sulle api si annidavano sostanze agricole non autorizzate e gas di scarico velenosi derivanti da rifiuti bruciati. Dato che le api di regola si muovono soltanto nella cerchia di tre chilometri dalle loro arnie, è stato possibile trovare i colpevoli di queste illegalità.

E‘ soprattutto per questa ragione che oggi la zona di Pienza, grazie alla grande disponibilità di superfici pulite destinate a vari tipi di coltivazioni, offre un’ampia varietà di interessanti tipi di miele. Noi stiamo molto attenti a prelevare dai nostri sciami soltanto la giusta quantità di miele, così che possano disporre di sufficienti scorte per l’inverno e le nostre api non debbano essere nutrite con l’aggiunta di sciroppo di zucchero. In questo modo la salute dei nostri sciami di api si rafforza significativamente.

Il miele viene estratto freddo dai favi e anche nella fase più avanzata della produzione non viene mai superata la temperatura del corpo umano. Questo è molto importante per la qualità del miele, poiché così le pregiate sostanze che vi sono contenute non si modificano. Il miele del podere Il Casale quindi non è soltanto buono, ma anche molto sano.

Dato che il lavoro delle api dipende fortemente dalle condizioni metereologiche, la produzione annuale può variare enormemente. Essendo la nostra priorità offrire prodotti di altissima qualità, accettiamo di buon grado l’imponderabilità della natura.

×