×

Linguine di farro alla crema d’asparagi

Il più antico tipo di frumento mai coltivato dall’ uomo? Il farro, che è il cereale per eccellenza nella tradizione toscana. Gli archeologi hanno ritrovato testimonianze dell’utilizzo del farro da parte degli Etruschi. In campagna lo si usa molto per zuppe invernali e insalate estive. Il farro ha un basso contenuto di glutine, quindi è molto più digeribile degli altri tipi di frumento e del grano duro. Ha un alto contenuto di vitamina B e contiene un aminoacido essenziale, la metionina, carente in quasi tutti gli altri cereali.

L’asparago è una verdura molto apprezzata e impiegata già dai romani dal 200 a.C. Dalle doti diuretiche ed un gusto delicato e dolciastro, l’asparago verde germoglia alla luce del sole. Noi li facciamo cogliere quando il loro gambo è flessuoso e al contempo sodo. L’asparagina contenuta serve alla sintesi proteica e la rutina rinforza le pareti dei capillari. Altri elementi come fosforo, vitamina A, manganese sono benefici per la pelle e le reni.



Preparazione: 15 min. Realizzazione: Facile Dosi: per 4 persone

Questa pasta può anche essere preparata con la Crema di Carciofi Delizie del Casale, al posto di quella d’asparago. Il gusto sarà un poco più pronunciato. In questo caso per aggiungere una nota fresca, condire con qualche fogliolina di mentuccia o maggiorana fresca, prima di servire.

  1. Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta in una casseruola profonda. Quando bolle aggiungete il sale grosso. Versate le linguine di farro.
  2. In una zuppiera mescolate 1 vasetto di Crema d’asparagi e stemperatela con la panna (o latte di soya, o quark diluito con un poco d’acqua di cottura della pasta).
  3. Aggiungete il pecorino stagionato grattugiato grossolanamente e il pepe. Lasciate fondere per circa due minuti a fuoco basso.
  4. Scolate le linguine, tenendo da parte un poco d’acqua di cottura. Conditele con olio d’oliva e poi versateci sopra la vostra crema. Deve risultare un po’ liquida, se non lo è, aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Pepate e servite subito.
This post has no tag.


[recaptcha size:compact theme:dark]

×